Cosa aspettarsi una volta effettuato un lifting?

Chi una volta nella vita non ha fantasticato sul cambiare qualcosa del proprio aspetto fisico? Sul togliersi di dosso quei piccoli difetti che tanto ci risultano odiosi, al punto da ossessionarci e farci vergognare di noi stessi? Chi non vorrebbe un viso giovane, sempre? In fondo, è difficile per tutti vedersi invecchiare, giorno dopo giorno, senza avere il potere di fermare questo processo. Ci si guarda allo specchio, e si vorrebbe avere il viso giovane come quando si aveva vent’anni, ma questo non è possibile. O meglio, è realizzabile, però bisogna ricorrere alla medicina estetica. Ma decidere di affrontare un’operazione di chirurgia estetica, non è cosa da prendere sottogamba, ci sono rischi e, soprattutto, ci sono dei tempi di guarigione ed effetti post-operazione che includono dolore e gonfiore e la necessità di stare a riposo. Ci concentriamo qui, sulle conseguenze di un lifting al viso. 

Anzitutto, è bene sapere che, nelle tre settimane successive al lifting, è molto importante mantenere il testa elevata sopra il livello del cuore; se ci si piega a raccogliere qualcosa, anche solo una volta, o se ci si muove nel sonno, si potrebbe avere un versamento di sangue, che porterebbe a dover rifare il lifting. Il giorno dopo l’intervento, il chirurgo cambierà il bendaggio e pulirà le ferite. In certi casi, non servirà un secondo bendaggio e, nella maggior parte dei casi, dopo tre giorni dall’invertento sarà possibile farsi la doccia. Insomma, a voler essere onesti, dopo un lifting al viso, sembrete come se aveste perso un incontro di boxe, il vostro viso sarà gonfio e avrete degli ematomi che potrebbero portarvi a non riconoscere il vostro stesso volto. Dopo circa quattro giorni dal litfing, il viso inizierà a sgonfiarsi e dopo una settimana circa i punti verranno rimossi dal chirurgo, e dopo dieci giorni dall’operazione sarete in grado di riprendere la vostra vita normalmente, il che significa solo che potrete muovervi come volete. Infatti, solamente dopo due settimane dall’operazione, riuscirete nascondere il vostro lifting al resto del mondo, usando del make up. Le cicatrici spariranno completamente a circa un anno dall’operazione, durante questo periodo anche i nervi saranno totalmente ricresciuti. Sarà inoltre di cruciale importanza usare della crema protettiva contro i raggi solari per almeno un anno dal vostro lifting al viso. Dovrete, infine, visitare il vostro chirurgo regolarmente per controllare che la guarigione stia avvenendo correttamente.

In conclusione, il lifting al viso non è una passeggiata. Si tratta di una operazione seria, che richiede un certo tempo di guarigione, ed è molto importante informarsi adeguatamente prima di sottoporvisi.